PatternMania
 13/03/2019 10:32:17
PatternMania

Già al Salone del Mobile 2018 si poteva intuire questa tendenza: forme, geometrie e intrecci fungevano da cornice all’arredo valorizzandolo. Quest’anno invece se ne impossessano brutalmente diventando loro stesse protagoniste.

Strisce, pois, tartan e tanto altro hanno preso la scesa non solo su accessori come piatti e vasi o cuscini  ma anche su piastrelle, poltrone e il tutto rivisitato un ovvio richiamo alle fantasie degli anni ’60 e ’70 quindi cerchi concentrici, triangoli bicolore, rombi sovrapposti, tutte geometrie che aiutano a creare una certa tridimensionalità e profondità.  

                                      

Vengono utilizzati colori tenui vengono abilmente mixati a motivi audaci per creare movimento e l'utilizzo di colori brillanti può essere un ottimo modo per far apparire più ampio una stanza di quello che in realtà non è. 

                                     

Alla fatidica domanda "si possono abbinare due fantasie tra loro?" la risposta è sì ma con qualche piccola accortezza.

Accostare due differenti fantasie si può fare purché abbiano la stessa tonalità di base e purché ci sia sempre una predominanza di una sull’altra. Potrebbe però non piacervi l’abbinamento tono su tono, in tal caso si può scegliere di accostare colori diversi ma con lo stesso motivo geometrico. 

In ogni caso anche un solo oggetto con un pattern ricco e colorato rende l’ambiente immediatamente più accattivante e alla moda! (come per esempio con il salvadanaio Bella la mucca

                                  c

Share This Post :